giovedì , 17 gennaio 2019
Ultime notizie
HomeCasaCondominioIl tuo terrazzo diventa verde, rientra nello sgravio fiscale.
Il tuo terrazzo diventa verde, rientra nello sgravio fiscale.

Il tuo terrazzo diventa verde, rientra nello sgravio fiscale.

Da oggi il sogno di trasformare il tuo grigio terrazzo ,in un terrazzo pieno di piante e renderlo accogliente e così creare un tuo angolo di verde nella città. Rose, Oleandri, Gerani, Piante di Limoni, Ortensie e perché no tavoli , sedie, panchine chi non ha mai sognato tutto questo ogni volta che va sullo squallido lastrico solare o terrazzo coperto di cemento? E chi non ne ha se abita in un palazzo? Pare che solo sui palazzi di Roma ce ne siano 20 mila. Un desiderio che però viene sistematicamente accantonato a causa degli alti costi. C’è sempre qualcosa di più urgente da fare o da comprare, quindi… Sogno finito.
Occorre rinviare a chissà quando. Ma ora il sogno può diventare realtà, grazie a una delibera del Comitato per lo sviluppo del verde urbano del ministero dell’Ambiente che prevede incentivi fiscali fino al 65 per cento per chi trasforma il tetto di casa, lastrico o terrazzo in un vero giardino.

Questo incentivo viene concesso proprio perché trasformare il terrazzo in un piccolo orto botanico permette l’isolamento termico,  trattiene l’acqua piovana, riduce l’emissioni di anidride carbonica, assorbe i rumori  e aumenta il valore dell’edificio in cui si vive. E si contribuisce ad creare un piccolo polmone in più per la città.

Come si ottengono questi sgravi?

Ce ne sono di due tipi.
Se si copre il terrazzo come ho detto sopra e quindi si presenta la certificazione per il risparmio energetico si può usufruire dello sgravio del 65 per cento sulla spesa sostenuta.

Se invece si tratta solo di una ristrutturazione per isolarlo da pioggia e altro, allora lo sgravio si abbassa al 50 per cento. Anche i terrazzi condominiali pieni di fili per stendere i panni e di antenne in lotta tra loro, rientrano in questo diritto. Già anche quelli di Roma, chiusi gelosamente a chiave dal portiere.

Tutto questo da oggi si può.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>