venerdì , 24 marzo 2017
Ultime notizie
HomeNewsCome iniziare a fare trading in sicurezza
Come iniziare a fare trading in sicurezza

Come iniziare a fare trading in sicurezza

Le piattaforme demo sono indispensabili per imparare a fare trading online. Servono per iniziare ad applicare quello che avete studiate e testare le vostre conoscenze. Iniziare con un denaro reale è un rischio molto alto. In questo ambito come in tutti gli altri la pratica è fondamentale, ma rischiare perdite ingenti non deve necessariamente fare parte dell’apprendimento, ecco perchè è molto importante iniziare con i demo.

Le piattaforme forex demo sono gratuite,  quasi tutte le piattaforme più note vi offriranno la possibilità di una piccola demo, prima di aprire un conto. Alcune addirittura includono dei video o delle vere e proprie lezioni per neofiti e principianti, basta selezionare l’apposita casella.

Creazione dell’account

Tutte le piattaforme inoltre richiedono dei dati personali all’inizio per creare un account. Quando compilate il form per la registrazione, inserirete i dati personali come mail e telefono. Le informazioni che vi chiedono sono obbligatorie, ma almeno per le più famose, si può stare tranquilli circa la loro affidabilità e protezione dei dati.

Il primo passo per imparare a muoversi nel mercato è un conto di prova,tuttavia operare con un capitale virtuale, magari anche alto, genera false aspettative. Se per esempio proviamo una piattaforma che ci mette a disposizione un capitale di 50.000 euro, questo approccio rischia di non farci capire come operare nel giusto modo. C’è differenza tra operare con 300 euro e con 300.000. ed è difficile che il vostro primo versamento sul conto sia tanto alto. Nonostante i conti demo tentino di replicare il mercato reale, bisogna sempre considerare che  operano in un ambiente di mercato simulato, quindi  presentano differenze fondamentali dall’utilizzo di un conto reale. Ad esempio, alcune delle differenze che trovate è la mancanza di dipendenza dalla liquidità di mercato real time, o il ritardo del pricing

Potreste imbattervi in transazioni non realistiche o in movimenti velocizzati  rispetto alla realtà.  Ci potrebbero essere delle circostanze nelle quali i requisiti di margine differiscono da quelli dei conti reali. Insomma l’idea è quella di utilizzare un conto demo per capire come funziona ma anche di non credere, se il conto prova dovesse dare risultati molto positivi, di avere il miglior fiuto per gli affari in circolazione e iniziare di tutta fretta ad agire nel mercato vero con un conto molto grande: non è la stessa cosa. Siamo molto, molto prudenti con i vostri soldi. Il consiglio è sempre quello di iniziare con un conto dal saldo basso, per vedere come va. Il rischio è alto e dalle perdite non si torna più indietro.

Un commento

  1. st.ross55@gmail.com'

    Il trading è una attività che non deve essere pubblicizzata: per un soggetto privato non intermediario, è una modalità speculativa, un’ attività sterile improduttiva di beni e servizi che provoca attaccamento al denaro: c’è un problema morale.
    http://tradingonline-un-problema-morale.blogspot.it/

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>