domenica , 21 ottobre 2018
Ultime notizie
HomeNewsSposare un cittadino statunitense
Sposare un cittadino statunitense

Sposare un cittadino statunitense

Molti paesi, inclusi gli USA, danno priorità assoluta ai parenti per quanto riguarda la richiesta di un permesso di soggiorno ed è proprio per questo che la spesso tanto agognata ‘’green card’’ può essere ottenuta nel modo più semplice possibile: sposando un cittadino statunitense.
Vivere negli USA è ancora oggi il sogno nel cassetto di numerosi giovani che, donne o uomini che siano, desiderano un futuro diverso, un futuro che abbiamo visto in numerosi film e letto in numerosi libri alcuni dei quali riguardano anche vicissitudini in cui il matrimonio viene effettuato per la convenienza di uno dei due protagonisti, finendo nella maggior parte dei casi in amore.

Come richiederla: primo metodo

Per richiedere la carta verde per gli Usa (in generale, per farlo, potete rivolgervi allo studio legale Carlo Castaldi) esistono, principalmente, due metodi.
Il primo riguarda la richiesta da svolgere una volta che ci si trova negli Stati Uniti, il secondo va svolto da fuori.

Il primo modo consiste nel procurarsi e compilare i moduli l-485 e l-130 che possono essere scaricati e stampati dal sito di Cittadinanza e Immigrazione Stati Uniti che a volte li spedisce anche via posta a qualsiasi indirizzo USA.
Il modulo I-130 va compilato dal coniuge residente negli USA, mentre chi richiede il permesso di soggiorno deve compilare il modulo I-130.

Per fare ciò occorre: seguire attentamente le istruzioni in cui verranno elencate tutte le documentazioni necessarie. Molti documenti servono per lo più ad identificare la cittadinanza del coniuge del cittadino USA attraverso il passaporto o il certificato di nascita procedendo poi con il controllo della validità del matrimonio. Infine occorre procedere con il pagamento delle tasse collegate a ciascun modulo e con la spedizione dei moduli e la certificazione.

A questo punto vi basterà attendere conferma e prendere appuntamento con il Centro di Sostegno alle Richieste per le rilevazioni di foto, firma ed impronte digitali.

Il secondo metodo

Per prima cosa il coniuge statunitense deve compilare ed inoltrare il Modulo I-130 procurandosi la documentazione da allegare, del pagamento da effettuare tramite assegno o contanti al Dipartimento di Sicurezza Nazionale USA e di spedire il tutto all’indirizzo corretto.
A questo punto occorrerà attendere una conferma di approvazione della domanda e la conseguente disponibilità del visto, successivamente recarsi al colloquio programmato in Consolato per completare l’analisi e stabilire l’idoneità ad un permesso. Una volta finito verrà consegnato un Pacchetto da consegnare alla Dogana in entrata, esso verrà ispezionato e se considerato valido da un ufficiale questo emetterà la carta verde.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>