“Italia ripescata ai Mondiali”: bomba nella notte | Riunione urgente della FIFA

Clamorosa indiscrezione arrivata nella notte in vista dei prossimi Mondiali di calcio in Qatar: anche l’Italia torna a sperare.

Italia Mondiali
La Nazionale Italiana di calcio (Foto ANSA)

Ore concitate in casa della FIFA a causa di alcune serie valutazioni in vista della prossima edizione dei Mondiali di Calcio in Qatar. Una clamorosa novità arrivata nella notte sembra infatti annunciare una possibile esclusione dell’Iran dalla competizione.

Il paese è infatti attraversato da una profonda crisi sociale e da tutto il mondo ogni giorno arrivano condanne nei confronti del Governo. Tutto questo a causa dei numerosi atti di violenza nei confronti delle donne che non sono più propense a piegarsi di fronte all’obbligo del velo.

Questa clamorosa ipotesi adesso apre quindi a nuovi possibili scenari e tra questi anche il possibile ripescaggio dell’Italia attraverso una formula del tutto particolare.

L’Italia verso i Mondiali? Spunta una folle idea: tutti i dettagli

Il commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini (Foto ANSA)

Secondo una clamorosa indiscrezione arrivata in queste ore, alcuni calciatori e sportivi iraniani si sarebbero rivolti alla FIFA con una richiesta ben precisa: escludere l’Iran dai prossimi Mondiali. La stessa indiscrezione ha rivelato che i vertici potrebbero prendere in seria considerazione questa possibilità e comunicare la decisione ufficiale domenica prossima.

Nel caso in cui l’Iran dovesse finire fuori dalla prossima edizione della competizione sportiva più attesa, andrebbe a liberarsi uno slot. Chi potrebbe prendere il posto della nazionale iraniana? Sono due le ipotesi ed una di queste vede coinvolta anche l’Italia.

La prima possibilità è quella di un ripescaggio con protagonisti gli Emirati Arabi esclusi dalla competizione dopo aver perso lo spareggio contro l’Australia. Una seconda ipotesi vede invece coinvolta l’Italia a cui potrebbe essere destinata una sorta di wild card. Gli italiani potrebbero quindi accaparrarsi questo posto grazie al successo raggiunto in occasione degli Europei della scorsa estate.

Si tratta di una situazione particolarmente spinosa in quanto l’argomento resta delicato e soprattutto causa di numerose polemiche. In realtà il Mondiale è da anni al centro dell’occhio del ciclone a causa della scelta di svolgere la competizione in Qatar ovvero un paese a sua volta considerato poco liberale.

In ogni caso la decisione finale adesso spetta quindi a Gianni Infantino, attuale presidente della FIFA. Non è ancora dato sapere quale ipotesi al momento sembrerebbe essere in vantaggio ma questa indiscrezione può riaccendere la speranza degli italiani, del commissario tecnico Roberto Mancini e della squadra.

Gestione cookie