Grande Fratello Vip | Interviene anche il Codacons: “Questa è una truffa”, aperta un’indagine

Non sembra esserci pace per questa edizione del Grande Fratello Vip e per il conduttore Alfonso Signorini. In questi mesi di messa in onda sono arrivate infatti numerose proteste ed accuse, non solo nei confronti degli attuali inquilini della casa più spiata d’Italia.

Sono infatti diverse settimane che fa discutere il recente risultato di un televoto. Una polemica che ha investito tutti e che ha spinto anche il Codacons ad intervenire.

Grande Fratello Vip
Indagine sul Grande Fratello Vip (screenshot Instagram)

Grande Fratello Vip, il caso Fiordelisi e la posizione di Signorini

L’ex spadaccina Antonella Fiordelisi in queste settimane è finita al centro di un caso clamoroso. La gieffina ha infatti vinto il televoto per il preferito superando anche la rivale e favorita Oriana Marzoli. Un risultato che ha stupito tutti: dagli utenti dei social, fino ai presenti in studio compreso il conduttore. I sondaggi infatti davano la venezuelana non solo come la preferita ma con dati anche schiaccianti.

Una situazione che ha quindi inevitabilmente fatto scattare la protesta tra i telespettatori che sui social si sono lasciati andare ad accuse gravissime sia contro il format che la famiglia della gieffina. In molti hanno infatti accusato i Fiordelisi di aver utilizzato il meccanismo dei bot e quindi di aver sostanzialmente comprato i voti per rendere Antonella preferita.

Sulla questione è stato interrogato anche Signorini che ha scelto di rispondere alcuni gironi fa tramite il settimanale Chi. Il padrone di casa del noto reality ha rivelato di essere stato il primo ad aver chiesto una verifica su quanto accaduto. Per questo motivo con certezza ha rassicurato tutti sulla legalità del televoto. C’è però chi non sembrerebbe ancora essere poi così convinto ed è il Codacons che ha annunciato alcune ulteriori verifiche.

Antonella Fiordelisi
Bufera su Antonella Fiordelisi (screenshot sito GF Vip)

Codacons sul piede di guerra: avvertimento shock al GF

Il portale Biccy ha riportato alcune dichiarazioni di Carlo Rienzi, presidente del Codacons, al settimanale Nuovo Tv: Dopo infinite proteste abbiamo chiesto di verificare i voti perché sia noi sia il pubblico siamo per la correttezza. Anche se sono solo giochi, in realtà molte volte su questi reality vengono fatte scommesse legali e illegali”.

La storia non è finita qui perché Rienzi ha anche parlato di truffa e fatto riferimento ai bot: “Meccanismi come questi fanno saltare la par condicio e la trasparenza. Si tratta di una truffa nei confronti dei telespettatori che non possono essere presi in giro.

GF Vip cast
Terremoto al Grande Fratello (screenshot sito GF Vip)

Una chiara quindi presa di posizione e senza dubbio un rischio per gli autori dello storico programma di casa Mediaset. Adesso non resta però che attendere le eventuali risposte a queste domande e il risultato di una indagine che si prepara a scatenare un terremoto.