Macchie di inchiostro dai vestiti: toglile in 10 secondi | Il trucchetto con la lacca da capelli

Quando si macchiano i vestiti di inchiostro, subito prende il panico di averli rovinati per sempre. Con questo rimedio, però, torneranno come nuovi

Macchie di inchiostro sui vestiti
Macchie di inchiostro sui vestiti (Pexels)

Quando si lavora in ufficio, o se si hanno figli che frequentano un qualsiasi grado di scuola, ci sono alcuni tipi di macchie sui vestiti che si conoscono molto bene. Quelle di pennarelli, tempere e biro sono sicuramente le più conosciute: basta una svista che il danno è fatto, soprattutto sui tessuti più fragili.

Se i bambini non si pongono il problema, mettendo tutto quanto nelle mani dei genitori, gli adulti devono invece trovare il modo di far tornare nuovi i tessuti macchiati di inchiostro. Sebbene molti rimedi siano dispendiosi e inefficaci, uno è economico e l’avete tutti già in casa: prendete la lacca.

Macchie di inchiostro sui vestiti: la strategia

Lavare i vestiti
Lavare i vestiti (Pexels)

Il primo modo per togliere le macchie di inchiostro dai vestiti, e in particolar modo dai pantaloni che sono quelli più difficili, è con l’alcol. Mettete un asciugamano bianco all’interno dei jeans, sotto la macchia, e versate poi sulla stessa una piccola quantità di alcol isopropilico al 90%: per evitare danni, potete usare un cucchiaio oppure un batuffolo di cotone imbevuto.

A questo punto, tamponate con della carta assorbente: noterete che il panno assorbirà la macchia. Fatelo con delicatezza e precisione in modo da toccare tutte le zone sporche di inchiostro. Una volta terminato, sciacquate l’indumento sotto l’acqua corrente per rimuovere l’alcol: è preferibile farlo con l’acqua fredda, poiché la calda fissa maggiormente il colore. A questo punto procedete al lavaggio in modo consueto, preferendo una bassa temperatura e verificate, prima di metterlo in asciugatrice, che la macchia sia completamente sparita. Nel caso ci sia qualche alone, si può ripetere.

L’alcol isopropilico al 90%, però, non è alla portata di tutti. Ebbene, ecco il vero segreto: lo stesso identico procedimento, con i medesimi risultati, si può fare con una semplice lacca per capelli. Basterà spruzzarne un po’ su una macchia e tamponare successivamente con della carta per far tornare il vestito sporco di inchiostro come nuovo! In alternativa, si può anche acquistare uno smacchiatore commerciale, il quale però ha un costo sicuramente più elevato della lacca e un unico utilizzo: non usandolo interamente, si rischia di farlo andare a male o di dimenticarsene.

In ogni caso, si consiglia di eseguire questi trattamenti su tessuti resistenti e non delicati, onde evitare di rovinarli in modo permanente.