Caffettiera Moka | Allarme calcare: il trucco per eliminarlo definitivamente

La nostra caffettiera moka é preda del calcare che crea una patina fastidiosa. Si elimina efficacemente solo così.

Il calcare minaccia la nostra caffettiera moka? Niente paura: c’è un rimedio efficace per rimuoverlo e non rinunciare al piacere di un ottimo caffè.

Allarme calcare caffettiera moka
Allarme calcare caffettiera moka FFwebmagazine (Freepik)

La caffettiera moka è una delle migliori amiche degli italiani. Da nord a sud nessuno rinuncia a un buon caffè al bar, ma quando si ritrova a casa il piacere di sentire quel rumore inconfondibile è immenso.

La caffettiera scoppietta e l’aroma di caffè può avvolgere tutta la casa, si tratta di un momento impagabile. Nonostante in molti si siano lanciati all’acquisto di macchine da caffè con cialde o capsule, la moka resta l’oggetto più venduto e persino più regalato a Natale. Quando la acquistiamo o la riceviamo in dono, siamo soliti fare qualche caffè “a vuoto”, prima di assaporare la bevanda al meglio.

Periodicamente può comparire il terribile calcare nella nostra caffettiera che lascia quella fastidiosa patina bianca. È possibile rimuoverlo con un trucchetto di pulizia che una volta imparato diventerà un’operazione molto semplice. Scopriamo di più.

Caffettiera Moka: addio calcare

Tutti sanno che la moka non va in lavastoviglie e che non è possibile lavarla con alcun detergente. Strofinare con la spugna poi è altamente sconsigliato, così tenerla davvero pulita può risultare complicato.

Per dire addio al calcare c’è un rimedio efficace che in pochi sanno. Ti occorrerà l’acido citrico e un po’ d’acqua, vediamo nel dettaglio come fare.

L’operazione é molto semplice, dovrai diluire 2 cucchiai di acido citrico in 1 litro di acqua e poi inserire la soluzione come se facessi un caffè. Chiuderai la moka e accenderai il fuoco in modo da far passare un po’ di liquido. Successivamente spegnerai e lascerai agire per 30 minuti. Riaccenderai il fuoco per far passare il resto della miscela poi farai un paio di caffettiere a vuoto solo con l’acqua, questo per risciacquarla bene.

Caffè moka
Caffè moka FFwebmagazine (Immagine di Freepik)

Alla fine di questa operazione potrai farti normalmente il caffè e la tua caffettiera sarà perfettamente pulita. Prova questo trucchetto una volta ogni tre mesi per evitare che si riformi il calcare ostinato. Cerca di sciacquare la caffettiera ogni volta dopo l’utilizzo e ricordati di asciugarla con un panno morbido o con la carta da cucina. Solo così eviterai che il calcare ricompaia velocemente!