Corsa contro il tempo per Re Carlo | Costretti ad intervenire: allarme a corte

Scoperta sconcertante per Re Carlo a pochi mesi dalla sua incoronazione: devono subito correre ai ripari per salvare la situazione.

Lo scorso 8 settembre le cose a Londra sono clamorosamente cambiate. Il popolo inglese si è infatti ritrovato a fare i conti con la scomparsa della Regina Elisabetta. Un colpo di scena che ha cambiato la linea di successione inglese e sul trono si è quindi seduto suo figlio Re Carlo.

Re Carlo
Problemi per Re Carlo (Foto ANSA)

Di certo non una posizione comoda per il primogenito di Lilibeth che in pochi giorni si è ritrovato a dover affrontare tutta una serie di cambiamenti e di novità. Passati i giorni di lutto, Carlo si è però concentrato sui prossimi impegni e soprattutto su di un momento molto atteso ovvero quello della sua incoronazione.

Come riferito dagli organi ufficiali, l’evento andrà in scena il prossimo 6 maggio e la macchina organizzativa si è già messa in moto. A corte però a tal proposito si sono ritrovati subito a dover fare i conti con un ostacolo ovvero un problema alla corona stessa.

Re Carlo, intervento necessario alla Corona: cosa sta succedendo

Nonostante gli ultimi colpi di scena e le numerose polemiche, tutti sono in attesa dell’avvento del prossimo 2023 ovvero l’incoronazione del Re. Per l’occasione è stata anche recuperata la corona di Sant’Edoardo, emblema della monarchia inglese e custodita presso la Torre di Londra. Come riferisce il portale Leggo, una volta prelevata gli esperti si sono accorti di un dettaglio non da poco ovvero un problema con la misura.

La Corona seicentesca, alta 30 sentimenti, larga 66 e pesante 2.23 kg, non ha la misura giusta per la testa di sua maestà e sono quindi necessarie delle modifiche urgenti. Ma soprattutto dovrà essere pronta per maggio quando ci sarà il tanto atteso appuntamento tra le mura dell’Abbazia di Westminster.

La corona di Re Carlo (Foto ANSA)

In attesa di capire quando la corona sarà pronta, da Londra arrivano nuove indiscrezioni sull’evento. Re Carlo ha deciso di optare per una cerimonia più breve di quella organizzata in occasione dell’incoronazione di sua madre. Ci saranno anche meno ospiti e meno sfarzi: una decisione dovuta anche a questioni puramente economiche. Nel corso della stessa celebrazione vi sarà inoltre anche l’incoronazione di Camilla come Regina Consorte.

Per quanto riguarda i presenti c’è ancora un dubbio da sciogliere ed è legato alla presenza o meno del Principe Harry e Meghan Markle. A gennaio infatti verrà pubblico il libro del secondogenito di Carlo e Lady Diana con la sua versione in merito al rapporto con la famiglia di origine. Una storia in grado di scatenare un nuovo terremoto a corte.