Morte Benedetto XVI, l’aggiornamento in diretta: Alberto Matano scopre qualcosa di eccezionale

La scomparsa di Benedetto XVI, avvenuta lo scorso 31 dicembre, ha gettato nello sconforto milioni di fedeli: gli aggiornamenti di Alberto Matano rivelano qualcosa di eccezionale sul Papa emerito

Trasferita nella Basilica Vaticana fino alla giornata di mercoledì 4 gennaio, la salma di Benedetto XVI è esposta all’estremo saluto dei fedeli accorsi da tutto il mondo per dire addio al Papa emerito. Nato Joseph Aloisius Ratzinger, il 265° vescovo di Roma è deceduto lo scorso 31 dicembre a causa di sopraggiunti problemi respiratori, che lo hanno strappato alla vita all’età di 95 anni.

Benedetto XVI morte
Benedetto XVI e Alberto Matano – FFWebMagazine.it

“La vita in diretta”: Alberto Matano commenta la morte di Papa Ratzinger

Le trasmissioni televisive stanno puntualmente documentando la camera ardente allestita in onore di Benedetto XVI in Vaticano. Nonostante il Papa avesse dato le sue dimissioni nel 2013, i fedeli di tutto il mondo – nonché l’attuale Papa Francesco – non hanno mai smesso di rivolgersi a Joseph Ratzinger con l’appellativo di “Sua Santità”.

Alberto Matano, in collegamento con la Basilica Vaticana, non è riuscito a trattenere un commento personale in merito alla scomparsa di Benedetto. “Mi colpisce molto il ricordo di Francesco” – ha spiegato il conduttore del talk show, che ha dato lettura delle parole che il Papa regnante ha voluto dedicare al Papa emerito – “Sono grato per il dono di Benedetto, una persona gentile, nobile. Un dono per la Chiesa“.

Recatosi con la sua redazione a Borgo Pio – luogo dove Joseph Ratzinger ha vissuto nel periodo in cui era cardinale -, il conduttore de “La vita in diretta” è pervenuto ad una scoperta eclatante sul Papa emerito. Quanto rivelato ai microfoni del suo talk show è una verità di cui nessuno (letteralmente nessuno) era a conoscenza.

Alberto Matano triste
Alberto Matano – FFWebMagazine.it

Morte Benedetto XVI: Alberto Matano scopre qualcosa di eccezionale sul Papa emerito

La figura pubblica di Benedetto XVI non ha segreti agli occhi dei fedeli di tutto il mondo. In pochi, tuttavia, possono dire di aver conosciuto “l’uomo dietro il Papa”. Gli abitanti di Borgo Pio, il quartiere romano presso cui Ratzinger ha trascorso i suoi anni da cardinale, sono venuti in soccorso di Matano proprio sotto questo punto di vista.

Intervistati dagli inviati de “La vita in diretta”, i cittadini che hanno conosciuto personalmente il Papa emerito ne hanno fornito un’immagine da buongustaio e da amante degli animali di cui nessuno ha mai saputo nulla. Addirittura, il titolare del ristorante presso cui Benedetto era solito recarsi ha persino svelato al conduttore il piatto prediletto da Ratzinger: gli spaghetti alla carbonara.

benedetto xvi controversie
Il Papa emerito Benedetto XVI – FFWebMagazine.it

Una scoperta che potrebbe apparire banale ma che, in realtà, ci permette di comprendere quanto persino una figura di risonanza mondiale come il Papa, in realtà, sia nient’altro che un uomo. Talvolta, persino con dei gusti particolarissimi in fatto di tavola!