Insinna sbotta contro le signore del pubblico: “Dovete stare zitte”. Il motivo mette i brividi

A “L’Eredità”, Flavio Insinna è insorto pesantemente contro le signore del pubblico: “Dovete stare zitte”. Il motivo ha lasciato i concorrenti di stucco

È raro assistere ad una perdita di controllo da parte di Flavio Insinna, padrone di casa de “L’Eredità”. Ciò nonostante, talvolta persino il conduttore più solare della tv non manca di lasciarsi andare a delle esternazioni davvero al vetriolo. Uno dei pochi esempi, sotto questo punto di vista, è proprio quanto verificatosi quest’oggi, martedì 3 gennaio, nello studio del quiz game. Cosa avrebbe portato il presentatore a perdere la pazienza con le signore del pubblico? Cerchiamo di scoprirlo insieme.

L'Eredità 3 gennaio
L’Eredità – FFWebMagazine.it

Flavio Insinna sbotta durante la fase del “Continua Tu”: il conduttore non riesce a trattenersi

Il “Continua Tu”, tra tutte le fasi del quiz game, è quella che sembra creare maggiori problemi ai concorrenti de “L’Eredità”. Anche nel corso dell’appuntamento di quest’oggi, a tal proposito, sono stati necessari svariati passaggi di testimone prima che l’ostico step giungesse a compimento. Flavio Insinna, ad un certo punto, è apparso letteralmente scoraggiato.

Sono certo che Lavinia sbroglierà la matassa” ha affermato il padrone di casa di fronte alla concorrente Lavinia, nella quale ha dimostrato di aver riposto tutte le proprie speranze. Ma proprio durante lo svolgimento del “Continua Tu”, una risposta della partecipante – che gli autori hanno accolto come corretta – non è parsa convincere le signore del pubblico.

Anno bisesto…” – ha proposto il presentatore, a cui la concorrente ha replicato in questi termini – “Anno molesto“. Nonostante la risposta si fosse colorata di verde (segno che Lavinia aveva azzeccato il completamento), dal pubblico si è sollevato un coro di protesta destinato ad ingigantirsi. Insinna, spazientitosi, ha messo tutti a tacere nel giro di un istante.

parola ghigliottina oggi
La concorrente Lavinia – FFWebMagazine.it

Perché il conduttore ha perso la pazienza? Il motivo mette i brividi

Le proteste delle signore del pubblico, a ben giudicare, erano più che giustificate. Fino a quel momento, infatti, gli autori de “L’Eredità” avevano accettato come corretta la risposta “anno bisesto anno funesto“. Nel momento in cui, durante il turno di Lavinia, il suo completamento “molesto” è stato accolto come buono, gli spettatori non hanno mancato di sollevarsi a gran voce.

Insinna, con un tono che non ammetteva repliche, ha provveduto a spegnere la protesta seduta stante: “Anche molesto va bene! Statevi zitte, è la stessa cosa“. Nonostante Flavio abbia pronunciato queste parole col sorriso stampato in volto, la perentorietà della sua affermazione è stata immediatamente recepita dal pubblico, che si è acquietato nel giro di pochissimo.

insinna arrabbiato
Le signore del pubblico – FFWebMagazine.it

Probabilmente, Insinna non desiderava perdere altro tempo con la fase del “Continua Tu”, che per sua natura è una delle più complicate del quiz game. Lavinia, alla fine, si è dimostrata all’altezza del compito affidatole dal presentatore, riuscendo nell’intento di “sbrogliare la matassa” e completare la lunga lista di proverbi.