Gianluca Vialli è morto. Tutto su Cathryne White Cooper e la reazione alla tragedia

Sono ore difficili per il mondo del calcio e per i suoi appassionati. Dopo settimane di voci, bollettini medici ed aggiornamenti, è arrivata la notizia che nessuno sperava di ricevere: all’età di 58 anni si è infatti spento l’ex campione di calcio Gianluca Vialli. 

Il “gemello del gol” si è spento in queste ore presso la clinica di Londra in cui era ricoverato da ormai diverse settimane per la sua battaglia contro il cancro. Lascia la moglie Cathryne White Cooper e le due figlie Olivia e Sofia ma ripercorriamo nel dettaglio quanto accaduto.

Gianluca Vialli
La morte di Gianluca Vialli (Foto ANSA)

La malattia di Gianluca Vialli: gli ultimi giorni in clinica

Vialli ha annunciato al mondo intero di essere malato di tumore al pancreas nel lontano 2017. Da quel momento in poi è stato il protagonista di una durissima battaglia che nel 2021 aveva fatto ben sperare tutti. L’ex attaccante di Sampdoria e Juventus è infatti tornato al fianco di Roberto Mancini nel ruolo di capo spedizione per la Nazionale italiana durante gli Europei.

Un anno più tardi ha però comunicato di doversi prendere una pausa per dedicarsi ancora alla malattia. Dopo alcune cure non andate a buon fine, i medici si sono visti costretti a ricoverarlo in una clinica di Londra agli inizi del mese di dicembre. Da quel momento in poi si sono susseguiti bollettini medici, messaggi di supporto dei tifosi e degli amici ma soprattutto le visite dei parenti più cari.

In questi giorni di festività natalizie, i medici hanno fatto poche volte il punto della situazione ma hanno sempre parlato di un Vialli vigile ma provato dalla malattia e dalle cure pesantissime. Tutto questo però fino a pochi minuti fa quando la notizia è arrivata dovunque: Gianluca ha perso la sua battaglia contro la malattia più dura e se ne è andato all’età di 58 anni.

Vialli e Mancini
Gianluca Vialli con Roberto Mancini (Foto ANSA)

La famiglia di Gianluca e la reazione di sua moglie Cathryne

Una notizia che ha lasciato tutti con l’amaro in bocca ma che ha colpito senza dubbio e soprattutto la famiglia del calciatore. La madre ed i suoi familiari sono stati a Londra poco prima di Natale prima di fare ritorno a Bergamo. Sua moglie Cathryne è invece rimasta sempre accanto a lui.

I due si sono conosciuti a Londra quando la Cooper, originaria del Sud Africa, si è trasferita per svolgere il lavoro di arredatrice di interni dopo anni in cui ha fatto la modella. La coppia si è poi sposata nel 2003 e dalla loro unione sono nate due bambine: Olivia e Sofia.

Vialli moglie
Vialli con la moglie Cathryne (Foto ANSA)

I due hanno fatto della riservatezza il loro tratto distintivo ma non si sono separati mai, nemmeno quando la battaglia si è fatta più dura. E proprio per questo Cathryne ha scelto di non rilasciare nessuna dichiarazione al momento vivendo quindi nel privato il suo dolore.