Osteria Francescana, quanto si spende nel ristorante più rinomato d’Italia? Una cifra oltre l’immaginazione

Osteria Francescana, quanto si spende nel ristorante di Massimo Bottura? La cifra che stiamo per rivelarvi va oltre l’immaginazione!

Quando si pensa agli chef più rinomati del panorama culinario italiano, la mente va subito ai personaggi che animano il piccolo schermo attraverso i rispettivi programmi di cucina: da Cannavacciuolo a Cracco, da Borghese a Barbieri. Eppure, nel cuore di Modena sorge ormai da parecchi anni un ristorante in grado di competere con i locali più prestigiosi del mondo. Si tratta dell’Osteria Francescana di Massimo Bottura, chef da 3 stelle Michelin.

Osteria Francescana
Osteria Francescana – FFWebMagazine.it

Osteria Francescana: la storia del ristorante gestito dallo chef Massimo Bottura

La storia dell’Osteria Francescana di Modena ha inizio nel 1995, quando lo chef Massimo Bottura decide di rilevare l’allora birreria per trasformarla in quello che, negli anni, sarebbe diventato un ristorante di fama mondiale.

La filosofia del cuoco modenese, come si apprende attraverso il sito ufficiale del locale, incarna l’incontro tra tradizione e contemporaneità; una cucina, in altri termini, “sia veloce che lenta“. L’interpretazione dell’universo culinario che Massimo Bottura fornisce attraverso i suoi piatti, negli anni, ha dimostrato di essere più che vincente.

Dal 2011, infatti, l’Osteria Francescana vanta di 3 stelle Michelin, a cui ha fatto seguito il riconoscimento della prima posizione nella classifica The World’s 50 Best Restaurants, stilata dalla rivista Restaurant. Il locale di Bottura, che si è conteso questo titolo con i ristoranti migliori del mondo, è riuscito a piazzarsi al vertice della classifica sia nel 2016 che nel 2018. Successivamente all’ottenimento di entrambi questi riconoscimenti, l’Osteria Francescana è entrata di diritto nella classifica dei Best of the Best.

A fronte di simili premesse, indubbiamente le cifre che dobbiamo aspettarci di pagare nel locale di Bottura non hanno nulla a che vedere con i prezzi fissati da molti altri chef. Eppure, solamente dando un’occhiata al menu degustazione dell’Osteria, ci si rende conto di come il ristorante modenese giochi letteralmente un altro campionato rispetto ai competitors.

Massimo Bottura
Massimo Bottura – FFWebMagazine.it

Menu degustazione di Massimo Bottura: la cifra va oltre l’immaginazione

Osservando il menu degustazione di Massimo Bottura, verrebbe naturale credere che i prezzi dell’Osteria Francescana siano stati volutamente “gonfiati” dal rinomato chef. Eppure, quando si scopre che il ristorante modenese si è guadagnato per ben due volte il titolo di “miglior ristorante al mondo”, ecco che le cifre imposte da Bottura assumono tutt’altro significato.

Per assaggiare il menu degustazione dello chef a 12 portate, infatti, è necessario munirsi di una somma pari a 320 euro. Con l’abbinamento dei vini ad ogni portata il prezzo sale di ben 210 euro, per una spesa totale che raggiunge i 530 euro a persona.

Menu degustazione bottura
Menu degustazione – FFWebMagazine.it

Un costo che parrebbe quasi impossibile da sostenere, e che, tuttavia, fa gola ai moltissimi clienti che quotidianamente si accomodano presso l’Osteria Francescana per assaggiare le prelibatezze di Massimo Bottura, che lo hanno reso celebre in tutto il mondo.