Gratta e Vinci, pensa di aver vinto 100 euro: alla cassa la cifrà è ben diversa

Sono milioni gli italiani che ogni giorno tentano la fortuna. Il metodo più utilizzato è quello del cosiddetto Gratta e Vinci in quanto bastano pochi euro di spesa ed una monetina con cui grattare sul cartoncino appena comprato. Le probabilità di vittoria sono molto basse ma qualcuno riesce nell’impresa. 

Questo è quanto accaduto ad una coppia di Ugento, in provincia di Lecce. I due, una volta arrivati in tabaccheria, si sono resi conto della cifra shock appena vinta.

Gratta e vinci
Cifra shock al Gratta e vinci (FFWebMagazine)

Gratta e Vinci, un caso sensazionale: la scoperta in tabaccheria

Il Corriere del Mezzogiorno ha raccontato una storia incredibile. Protagonista una coppia del leccese che nei giorni scorsi si è recata in tabaccheria con un grattino e convinti di aver vinto 100€. Non una cifra capace di svoltare la vita ma senza dubbio utile per la spesa o per godersi una bella cena in compagnia. Arrivati in tabaccheria, i due hanno presentato il grattino al tabaccaio che si è accorto del clamoroso errore.

A raccontarlo è stata la stessa titolare che ha sottolineato: Ci ha dato il gratta e vinci chiedendoci di controllare perché forse c’era una vincita da 100€ o anche meno. Quando tramite un’app abbiamo accertato la vincita e glielo abbiamo detto, non ci ha creduto. Ripeteva che la stavamo prendendo in giro”. Il quotidiano ha infatti raccontato come la proprietaria della tabaccheria sia sia ritrovata a dover rivelare alla donna il vero importo della vincita ovvero 10mila euro.

Superenalotto
Tenta la fortuna (Foto ANSA)

Una vera e propria giornata fortunata per la donna che, come racconta la proprietaria, già in passato aveva tentato la fortuna. Questa volta è andata bene alla donna in questione e non una, bensì due volte. La coppia infatti non solo ha vinto una cifra molto importante e che può aiutare ma ha anche trovato una tabaccheria onesta. Chi ha controllato il biglietto, poteva anche tenersi la cifra e dare alla donna solo i 100€ da lei indicati. Insomma, tutto è bene quel che finisce bene.