Maurizio Costanzo curiosità: in cosa è laureato il giornalista

Maurizio Costanzo è tra i conduttori più amati sulla scena della televisione italiana. Ottenuta una specifica laurea in un determinato indirizzo, il presentatore dalla carriera incredibile ha un percorso scolastico particolare. 

Classe 1938, Maurizio Costanzo incarna la televisione italiana. Figura emblematica del piccolo schermo, ne ha scritto la storia, conducendo innumerevoli format di grande successo. Ma Costanzo non è solo televisione: nella sua lunga carriera ha ricoperto anche il ruolo di conduttore radiofonico, sceneggiatore e accademico, nonché di giornalista.

Maurizio Costanzo, curiosità
Maurizio Costanzo – FFWebMagazine.it

Nato a Roma il 28 agosto 1938, fin da giovane il mondo dell’informazione ha avuto su di lui una grande attrattiva. A soli 18 anni la sua penna si distingue nelle pagine del quotidiano romano Paese Sera, per poi approdare al Corriere Mercantile di Genova e di seguito collaborare con la rinomata rivista Tv Sorrisi e Canzoni.

Data cardine della sua carriera da giornalista il 1960, anno in cui assume la posizione di caporedattore della rivista Grazia. In parallelo, Costanzo inizia a scrivere i primi programmi televisivi per poi dare vita al testo di una delle canzoni di Mina più celebri, “Se telefonando”.

Maurizio Costanzo: dalla carriera incredibile, alla formazione scolastica

Sulla fine degli anni Sessanta, Maurizio Costanzo approda alla Rai con il talk-show “Bontà loro”, per poi portare avanti innumerevoli format di successo decennio dopo decennio, tra cui l’intramontabile  “Maurizio Costanzo Show”. Finito al centro delle cronache anche per le sue storie d’amore, l’84enne ha tre matrimoni alle spalle. Dal 1995 è sposato con Maria De Filippi – conosciuta a Venezia nell’ambito di un convegno – con cui da allora forma una delle coppie dello spettacolo più amate in assoluto.

Maurizio Costanzo: in cosa è laureato
Maurizio Costanzo (Facebook) – FFWebMagazine.it

Scrittore anche di commedie teatrali, prima di costruire la sua carriera incredibile, Costanzo ha portato avanti un percorso di studi molto distante da quello che poi è andato a fare. D’altronde il suo sogno nel cassetto è sempre stato il giornalismo, ma prima di trasformarlo in realtà si è diplomato in ragioneria. Subito dopo non ha proseguito con l’università, dedicandosi al 100% alla carriera nel mondo del giornalismo e dello spettacolo.

Ma la passione per la professione, da sempre nel suo Dna, l’ha portato a conquistare un prestigioso riconoscimento. Costanzo nel 2009 ha ricevuto la laurea honoris causa in Giornalismo, editoria e multimedialità dall’Università IULM di Milano.

L’amore per la televisione e la sua storia hanno permesso al conduttore di distinguersi nel mondo accademico anche come docente. Dal 1995 al 2009 ha tenuto un corso dedicato alle tecniche del linguaggio televisivo, presso l’Università della Sapienza di Roma, nell’ambito dell’indirizzo di Scienze della comunicazione. Inoltre tra il 2011 e 2012 è stato docente di sociologia della comunicazione radiofonica-televisiva, presso l’Università degli Studi Niccolò Cusano, nella facoltà di Scienze della formazione.