Vite al limite, il triste record: pesava 300Kg, che fine ha fatto Tommy

Vite al limite ha visto protagonista un paziente di nome Tommy che poteva vantare un triste primato, quello di pesare 300 kg. Ecco cosa ne è stato di lui.

Tommy è stato uno dei pazienti che hanno più colpito gli spettatori di Vite al limite per via del suo notevole peso e della sua vicenda. Ecco come sta e a che punto della sua vita si trova adesso dopo che sono passati anni dalla fine del programma.

Vite al limite, come sta oggi Tommy Johnson che pesava 300 kg.
Vite al limite, Tommy paziente da primato, ecco com’è oggi-(Foto: Youtube Tlc)-ffwebmagazine.it

Vite al limite si concentra sugli sforzi dei protagonisti dello show che cercano di dimagrire dopo anni in cui si sono lasciati andare e hanno trascorso il tempo ad abbuffarsi di cibo spazzatura. Uno di loro, Tommy, ha impressionato particolarmente il pubblico, che vorrebbe sapere cosa ne è stato di lui. Ecco tutti i particolari.

Vite al limite, ci sono stati tanti ostacoli

Tommy Johnson ha chiesto aiuto a Vite al limite quando ha toccato i 290 kg. Ormai era accudito praticamente in tutto dalla sua fidanzata Amanda, che aveva già affrontato il dramma di un fidanzato morto per cause relative all’obesità e non voleva rivivere la stessa tragedia. L’allora 38enne aveva dichiarato al dottor Nowzaradan che avrebbe mangiato ogni minuto del giorno senza mai riuscire a saziarsi.

Vite al limite, com'è oggi Tommy che pesava quasi 300 kg.
Vite al limite, cosa è accaduto a Tommy dopo lo show-(Foto: Youtube Tlc)-ffwebmagazine.it

Come per altri pazienti con dipendenza da cibo l’origine dei problemi dell’uomo di Winnsboro, in Louisiana, risalivano alla sua infanzia. Suo padre era un alcolizzato ed è morto per un attacco di cuore quando Tommy aveva solo 8 anni. A quel punto i suoi problemi con il cibo sono aumentati, a 10 anni pesava già 90 kg.

In seguito sua madre si è risposata, ma il suo patrigno ha abusato sessualmente di lui. A 18 anni pesava già 2226 kg. Animato da grande forza d’animo il paziente è riuscito a perdere i 70 kg. necessari per sottoporsi all’operazione di bypass gastrico e alla fine dell’anno di cure aveva perso circa 100 kg.

Questo risultato è stato raggiunto anche grazie alla decisione dell’uomo di sottoporsi alla psicoterapia insieme alla dottoressa Lola Clay. Grazie a lei è riuscito ad aprirsi con la sua famiglia su quanto gli era accaduto trovando sostegn. Purtroppo non si conosce altro su di lui poiché il giovane ha un profilo inattivo su Facebook.

Un po’ di tempo fa si era diffusa la notizia che fosse morto, ma si trattava di una bufala.  I suoi fan sperano che le cose per lui proseguano per il meglio e che abbia continuato a tenersi in forma e a seguire una dieta sana.